OCCHIALI PROTETTIVI SPORT

LE NORME E I REQUISITI PER LA COSTRUZIONE DEGLI OCCHIALI PROTETTIVI PER LO SPORT

Gli standard ai quali noi europei dobbiamo far riferimento per la costruzione degli occhiali  sono gli standard UNI EN 166 OCCHIALI del 2004 che specifica i requisiti della protezione personale degli occhi in generale, la normativa americana ASTM F803 (che riguarda i dispositivi protettivi indicati per ogni singolo sport) e la normativa ANSI Z 87 (test di resistenza alla perforazione che riguarda le lenti oftalmiche) sempre di origine statunitense.

LE NORME EN 166 OCCHIALI, QUANTO GLI OCCHIALI POSSONO PROTEGGERE GLI OCCHI

Le norme UNI EN 166 2004 (standard di protezione meccanica) indicano i requisiti prestazionali della protezione degli occhi in generale, come il potere refrattivo delle lenti oftalmiche utilizzate, il fattore di trasmissione e la diffusione della luce. Ma trattano anche in merito alla robustezza, la stabilità alle temperature, la resistenza all’accensione e alle particelle proiettate ad alta velocità.

LE NORME EN 166 CHE CERTIFICANO GLI OCCHIALI PROTETTIVI SPORT

OCCHIALI PROTETTIVI CERTIFICATI EN 166 S

Montatura e lente devono resistere all’urto di una sfera d’acciaio da 22 mm del peso di 43 grammi caduta da 1,3 metri a una velocità di 18 km / h. La lente deve rimanere nella cornice e non deve frantumarsi. Anche la montatura deve rimanere intatta.

OCCHIALI PROTETTIVI CERTIFICATI EN 166 F

La montatura e la lente devono resistere all’urto di una sfera d’acciaio di 6 mm del peso di 0,86 grammi sparata a 162 km / h. La lente deve rimanere nella montatura e non deve essere frantumata. Anche la montatura deve rimanere intatta.

OCCHIALI PROTETTIVI CERTIFICATI EN 166 B

La montatura e la lente devono resistere all’urto di una sfera d’acciaio di 6 mm del peso di 0,86 grammi sparata a 432 km / h. La lente deve rimanere nella montatura e non deve essere frantumata. Anche il telaio deve rimanere intatto.

ANSI Z87.1 LA PROTEZIONE DEGLI OCCHI PROFESSIONALE

ANSI, American National Standards Institute crea gli standard e le linee guida di test per una varietà di prodotti e apparecchiature utilizzati in quasi tutti i settori.
ANSI Z87.1 fa riferimento allo standard per i dispositivi personali per la protezione degli occhi e del viso a livello professionale ed educativo. Questi standard aiutano a garantire che gli occhiali e i dispositivi personali di protezione degli occhi e del viso garantiscano la sicurezza necessaria da impatto, radiazioni non ionizzanti e schizzi di liquidi.

La normativa ANSI Z 87 (test di resistenza alla perforazione) riguarda le lenti oftalmiche e le rende idonee per i test balistici nella resistenza all’impatto previsti per gli occhiali, compreso lo Stress Cracking, l’impatto ad alta velocità di una sfera d’acciaio sparata a circa 165 km / h. Le lenti certificate con questo standard non si spezzano e non si rompono anche se sottoposte a tensione concentrata (viti, intagli, ecc.).

GLI OCCHIALI WILEY X NON SONO SECONDI A NESSUNO

Gli occhiali Wiley X sono stati certificati attraverso i più importanti test mondiali sulla sicurezza. Il superamento di questi test garantisce che le lenti e le montature degli occhiali Wiley X sono praticamente indistruttibili. Si tratta di occhiali da sole polarizzati che soddisfano la normativa EN 166 S, EN 166 F, EN 166 B. Inoltre, essendo occhiali balistici, soddisfano la normativa ANSI Z87.1 per gli standard di sicurezza. Per quanto riguarda le certificazioni si può proprio dire che gli occhiali Wiley X non sono secondi a nessuno.

ASTM F803 IMPACT RESISTANCE, LA RESISTENZA ALL’IMPATTO

La normativa ASTM F803 individua le specifiche prestazionali che gli occhiali protettivi per lo sport devono fornire (ad esempio i campi visivi, la resistenza agli urti, la distribuzione delle forze) legati alla specificità di ogni singolo sport.

Pubblicata dall’American Society for Testing and Materials International ASTM F803 (ultima revisione risalente al 2011) è lo standard americano di riferimento per la protezione degli occhi nello sport secondo specifiche prove d’impatto a seconda della categoria di appartenenza ed in base, alla velocità, alla dimensione e al peso della palla utilizzata.

OCCHIALI PROTETTIVI PROGEAR EYEGUARD, PLURI CERTIFICATI CONTRO URTO E IMPATTO
Conformi agli standard di impatto ASTM F803 per racquetball, tennis, squash, hockey su campo, lacrosse femminili, calcio, basket e volley, gli occhiali sportivi Progear Eyeguard, occhiali protettivi anche con lenti graduate ideali anche negli sport di squadra dove il contatto tra gli atleti è molto frequente e può essere anche violento, sono pluri certificati contro urto e impatto e hanno ottenuto tutte le certificazioni internazionali per essere utilizzati anche durante le gare ufficiali. (ASTM F803-03 (USA), EN 166 (EU) e JIS T8147.5.1d.)

Leggi di più >> OCCHIALI PROGEAR EYEGUARD